Minaccia la madre di morte perché gli nega l’auto e i soldi per la droga. In tasca nascondeva un coltello a serramanico

 -  -  2


San Michele di Ganzaria (CT). I Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato nella flagranza M.N., di anni 19, poiché ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia e porto abusivo di arma da taglio.

Il giovane, già destinatario dal 28 febbraio scorso di un provvedimento di ammonimento emesso dall’Autorità di pubblica sicurezza a seguito di episodi di violenza domestica, commessi nei confronti della madre, ieri pomeriggio si è recato nell’abitazione della stessa pretendendo di entrare, prendere la macchina ed avere dei soldi.

Al diniego espresso dalla donna terrorizzata, il ragazzo ha preso un bastone ed ha infranto tutti i vetri delle finestre prospicienti la strada – fortunatamente protetti da inferriate –  per poi allontanarsi.

La vittima non ha avuto neanche il tempo di riprendersi dallo spavento ed avvisare i Carabinieri, che il figlio, dopo qualche ora, si è ripresentato sotto casa per proferire all’indirizzo della poveretta epiteti irripetibili e minacce di morte <<o ti ammazzi tu, o ti ammazzo io>>, frasi espresse anche dopo l’arrivo dei militari di pattuglia che non hanno potuto far altro che bloccarlo ed ammanettarlo.

Perquisito sul posto, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.

L’arma è stata sequestrata, mentre l’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato ristretto agli arresti domiciliari.

2 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
51 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *