Milano: La Polizia di Stato recupera in una rivendita di gioielli in zona Foro Bonaparte un orologio prezioso rubato

 -  -  2


La Polizia di Stato ha recuperato in una rivendita di gioielli in zona Foro Bonaparte un orologio prezioso rubato.

Nel corso del fine settimana personale dipendente del Commissariato di PS Centro della Questura di Milano, a seguito di una denuncia di furto in abitazione privata di un Rolex modello Daytona del valore commerciale di 18.000 euro presentata negli stessi giorni, ha pianificato ed attuato d’iniziativa una mirata attività investigativa grazie anche alle informazioni assunte dalla vittima.

In particolare il derubato, dopo aver presentato denuncia presso gli uffici della Questura di Milano e sicuro che il suo orologio fosse stato posto in vendita, ha individuato una rivendita di oggetti preziosi in zona Foro Bonaparte, grazie ad una sommaria ricerca su un sito di rivendita on-line di orologi di pregio, e si è recato presso il Commissariato Centro dove ha chiesto aiuto agli agenti in servizio che si sono subito attivati.

Grazie alle prime indicazioni fornite dalla vittima ed alla successiva attività investigativa, l’orologio oggetto del furto è stato effettivamente individuato e recuperato dagli agenti all’interno della predetta rivendita di preziosi.

Sul posto il personale operante ha rinvenuto altri 25 orologi di valore sui quali la persona presente nell’esercizio pubblico, un cittadino italiano dell’89 con precedenti specifici, non è stato in grado di giustificarne la provenienza e che, per tale ragione, sono stati immediatamente sequestrati.

In seguito al sequestro dell’orologio provento di furto gli agenti del commissariato P.S. Centro lo hanno indagato in stato di libertà per ricettazione.

Al riguardo lo stesso ha in corso una richiesta per la concessione di rilascio licenza per il commercio di preziosi. Inoltre l’ultimo titolare, al momento dei fatti, non era presente.

Sui 25 orologi sequestrati sono tuttora in corso accertamenti finalizzati a tracciarne l’originalità, ovvero ad escluderne il provento di furto.

2 recommended
comments icon 0 comments
0 notes
77 views
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *